Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Il Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni alla “7th Aspen Southeast Europe Foreign Ministers’ Conference” a Berlino

Data:

25/11/2015


Il Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni alla “7th Aspen Southeast Europe Foreign Ministers’ Conference” a Berlino

Il Ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni è intervenuto martedì 24 novembre 2015 a Berlino all’Aspen Southeast Europe Foreign Ministers' Conference. Giunta alla sua settima edizione, la conferenza è organizzata da Aspen Institute Germany con l'Auswaertiges Amt, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e l'Ambasciata d’Italia a Berlino, che ha ospitato parte dei lavori. L’evento ha fornito l’occasione per uno scambio di vedute con e tra i Paesi dei Balcani Occidentali sul processo di integrazione europea ed euro-atlantica della regione e sulla rotta balcanica dei flussi migratori.
La scelta dell’Italia come Paese partner nell’edizione di quest’anno riflette il ruolo propulsivo italiano nel contesto del rafforzamento del dialogo e della cooperazione regionale nei Balcani Occidentali. La centralità dell’azione dell’Italia, partner politico ed economico strategico dei Paesi dell’area, è confermata dalla costante presenza del nostro Paese nei fori di dialogo regionale, l’Iniziativa Centro-Europea (InCE) e l’Iniziativa Adriatico-Ionica (IAI), così come dal lancio di innovative iniziative sul piano regionale, quali la Strategia UE per la Regione Adriatico-Ionica, e la Trilaterale Esteri Italia-Serbia-Albania del gennaio 2015 e da ultimo dall’inclusione dell’Italia da quest’anno nel “Processo di Berlino” di cui è promotrice la Germania e che si propone come foro di coordinamento e confronto su aree di comune interesse, in particolare su infrastrutture, connettività ed energia nell’area dei Balcani Occidentali.


333