Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

28.05.2018, ore 18.30: L’Ambasciata incontra… il mondo dell’Ausbildung. Ovvero: come ottenere una qualifica professionale in Germania

Data:

04/05/2018


28.05.2018, ore 18.30: L’Ambasciata incontra… il mondo dell’Ausbildung. Ovvero: come ottenere una qualifica professionale in Germania

20180528 grafica ausbildungen


Cos'è e come funziona esattamente il percorso di formazione-lavoro tedesco chiamato Ausbildung? Come si vi si accede e quali requisiti bisogna possedere? Ci sono limiti di età? Quanto dura e quanto si viene pagati? Sono previsti finanziamenti dal Jobcenter? Quali esami teorici prevede e quante ore di tirocinio? Quali mestieri si possono imparare?
Sono molte le domande di chi arriva in Germania provenendo da un altro paese e si rende conto che per accedere al mercato del lavoro tedesco è vantaggioso – o a volte addirittura necessario – conseguire un titolo professionale locale. Molti non sanno che i possibili percorsi previsti dal sistema della Ausbildung variano dai mestieri più tradizionali – ad esempio idraulico, falegname, parrucchiere, fornaio – alle nuove professioni del settore terziario (e-commerce, Mediendesigner) e socio-sanitario (educatore per l’infanzia, arteterapeuta, infermiere) ad aree creative, come la moda, il design e le arti (modellista, insegnante di danza, tecnico teatrale etc).
Un percorso di Ausbildung può aprire molte porte a chi si trasferisce in Germania per esercitare il proprio mestiere o per rimettersi in gioco imparandone uno nuovo. Tuttavia si stratta di un sistema molto articolato, sostanzialmente diverso dal concetto italiano di formazione professionale/apprendistato e a volte, soprattutto per chi non conosce bene la lingua tedesca, complesso da capire.

Per chiarire gli aspetti salienti del mondo della formazione professionale in Germania – dai corsi di Ausbildung alla berufsbegleitende Weiterbildung, dal duales Studium alla Umschulung – l’Ambasciata d’Italia a Berlino è lieta di invitarvi lunedì 28 maggio 2018 alle ore 18.30 all’evento “L’Ambasciata incontra... il mondo dell’Ausbildung”, dedicato agli italiani che vogliono intraprendere un percorso di formazione-lavoro in Germania per ottenere una qualifica professionale.

L’incontro sarà introdotto dall’intervento di Sara-Julia Blöchle, referente per i programmi di cooperazione con l’Italia del BIBB (Bundesinstitut für Berufsbildung). Successivamente, con la moderazione di Filippo Proietti (Radio Colonia, WDR), cinque giovani professionisti italiani racconteranno il proprio percorso personale e professionale tra Italia e Germania. L’Ambasciatore d’Italia Pietro Benassi sarà lieto di accogliere e presentare:
Fabiana Avallone, che ha appena iniziato il suo percorso da apprendista parrucchiera (Azubi Friseurin) a Berlino.
Claudio Banchero, apprendista panettiere e pasticciere (Bäcker/Konditor) presso IHLE, ad Ausgburg, dove è arrivato tramite un’agenzia specializzata nel reclutamento di apprendisti.
Leonardo Bucalossi, sta concludendo la Ausbildung come tecnico di scena (Bühnentechniker) presso Sasha Waltz & guests.
Clara Ferreri, è ormai alla fine del suo corso di Ausbildung come arteterapeuta (Kunsttherapeutin) presso una clinica berlinese.
Pasquale Marchese, ha intrapreso di recente un corso di formazione presso la IOM Steinbeis-Hochschule di Berlino per diventare Big Data Scientist.

Scopo della discussione tra i partecipanti è mettere in luce quali sono le opportunità lavorative e, allo stesso tempo, le difficoltà tra cui si deve districare chi inizia un percorso di Ausbildung.
L’incontro – con ingresso gratuito – avrà la forma dell’intervista pubblica in italiano (senza interpretariato), aperta alle domande dei partecipanti.

L’accesso sarà consentito a partire dalle ore 18.10, ingresso Tiergartenstraße 22, 10785 Berlino. Per motivi di sicurezza, si potrà accedere all’evento solo previa registrazione tramite EVENTBRITE entro le ore 23.00 del 27 maggio 2018.
Si dovranno necessariamente indicare nome, cognome, data di nascita, indirizzo di residenza ed estremi di un documento d’identità, che andrà esibito all’accettazione unitamente al biglietto Eventbrite.
Per motivi di sicurezza, non sarà consentito introdurre in Ambasciata zaini e borse di grandi dimensioni. Se necessario, gli stessi saranno soggetti ad ispezione e andranno poi depositati al guardaroba.

Per info: Sara Mamprin - E-mail: segreteria.berlino@esteri.it - Tel. (030) 25440-117

Slides dell'intervento introduttivo*

*Ringraziamo la sig.ra Sara-Julia Blöchle (BIBB) per il consenso di pubblicazione

 


518