Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Avviso per manifestazione di interesse per enti gestori: iniziative di promozione della lingua e della cultura italiana in età scolastica a valere sul Cap. 3153

Data:

06/05/2019


Avviso per manifestazione di interesse per enti gestori: iniziative di promozione della lingua e della cultura italiana in età scolastica a valere sul Cap. 3153

Gli enti di assistenza scolastica che perseguono finalità di promozione della lingua e della cultura italiana nella Circoscrizione Consolare di Berlino (Berlino, Brandeburgo, Sassonia, Sassonia Anhalt, Turingia), secondo quanto previsto dal D. Lvo 16/4/94 n. 297, artt. 625, comma 3 e 636, nonché in base al D. Lvo. n. 64 del 13/4/2017, art. 3 comma 3, art. 10, comma 1b, art. 11, commi 1 e 2, possono presentare richiesta di contributi per l’esercizio finanziario 2020 a valere sul cap. 3153 del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

I contributi ministeriali a valere sul cap. 3153 sono da utilizzarsi esclusivamente per le iniziative di assistenza scolastica e promozione della lingua e della cultura italiane a bambini e ragazzi in età dai 3 ai 18 anni.

Le eventuali richieste di contributo devono pervenire entro il 31 maggio 2019 al seguente indirizzo:

Ufficio Scuole - Ambasciata d’Italia a Berlino
Hiroshimastrasse 1, 10785 Berlin

La documentazione da presentarsi deve contenere:
- Copia dello Statuto dell’Ente, in cui siano esplicitate le finalità di promozione culturale e diffusione della lingua italiana a destinatari in età da 3 a 18 anni;
- Bilancio preventivo, redatto sull’apposito modulo 1 (Circ. Min. n. 13/ 2003) da richiedersi all’Ufficio Scuole dell’Ambasciata d’Italia a Berlino;
- Relazione programmatica sulle attività che l’Ente intende realizzare nell’anno scolastico 2019-20.

Per ulteriori approfondimenti e chiarimenti, inclusa la modulistica allegata alla Circ. Min. n. 13/2003, si invita a prendere contatti con l’Ufficio Scuole presso l’Ambasciata d’Italia a Berlino.


589