Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Bando di partecipazione a "Youth4Climate: Driving Ambition" (Milano, 28.-30.09.2021), evento preparatorio al COP26 (scadenza: 01.03.2021)

Data:

08/02/2021


Bando di partecipazione a

Nell'ambito dell'accordo di partenariato tra Italia e Regno Unito per la Presidenza della COP26 - 26° Conferenza delle Parti della Convenzione Quadro delle Nazioni Unite sul Cambiamento Climatico (UNFCCC), l'Italia organizza sia l'evento preparatorio "Pre-COP26" dal 30 settembre al 2 ottobre 2021 che l'evento interamente dedicato ai giovani "Youth4Climate: Driving Ambition", che avrà luogo dal 28 al 30 settembre a Milano sostenendo interamente i costi di partecipazione (viaggio e soggiorno). 
Inoltre l'Italia organizzerà anche l'evento di outreach a livello ministeriale dedicato ai temi ambientali e climatici in Africa, "Incontri con l'Africa", che si svolgerà dal 7-8 ottobre 2021 a Roma.


L'evento "Youth4Climate: Driving Ambition" vedrà le prime due giornate dedicate a gruppi di lavoro tematici, mentre il terzo giorno sara' dedicato ad un confronto tra i giovani delegati ed i Ministri partecipanti alla Pre-COP26. Le tematiche oggetto dell'evento saranno il frutto di un lungo processo preparatorio, che combina i risultati dei nove eventi virtuali Youth4ClimateLive Series organizzati a
cadenza mensile da MATTM, lo stato di avanzamento del processo negoziale in ambito UNFCCC, nonche' gli input emersi dai maggiori fori di dialogo giovanili. Sulla base di queste considerazioni, sono stati individuati come possibili temi su cui si incontreranno i giovani: la partecipazione giovanile ai processi decisionali legati al clima, a livello multilaterale, nazionale e locale; il rapporto tra la ripresa sostenibile e l'attuazione degli obiettivi dall'Accordo di Parigi; il ruolo degli attori non-governativi, per esaminare le questioni che interessano in maniera piu' diretta la quotidianita' dei giovani (clima e sicurezza alimentare, settore privato e innovazione, ma anche sport e moda sostenibile); l'educazione e la comunicazione scientifica.

I risultati dell'evento "Youth4Climate: Driving Ambition" potranno essere recepiti all'interno di una Dichiarazione finale, che sarà presentata alla Pre-COP26, tappa intermedia verso la COP26 di Glasgow.
L'organizzazione dell'evento verrà sostenuta da uno specifico Comitato consultivo internazionale, con il compito di sostenere l'Italia in attività come la selezione dei partecipanti, lo sviluppo delle tematiche di lavoro, l'elaborazione del materiale preparatorio trasmesso ai partecipanti in preparazione all'evento.
Fanno parte del Comitato i rappresentanti dei Governi di Italia e Regno Unito, Regione Lombardia, Comune di Milano, Segretariato UNFCCC, Ufficio dell'Inviato Speciale del Segretario Generale dell'ONU per i giovani, la constituency "YOUNGO", Connect4Climate e rappresentanti della società civile di Italia e Regno Unito.

Il bando per partecipare all'evento "Youth4Climate: Driving Ambition",  lanciato l'1 febbraio scorso che scadrà l'1 marzo 2021. L'ultimo evento del programma Youth4ClimateLive, dal titolo "Driving Local Action", previsto per il 26 febbraio servirà a chiarire eventuali dubbi sul processo di applicazione.

La procedura di selezione prevede la possibilità ad ogni giovane (15-29 anni) di candidarsi autonomamente per partecipare all'evento. La partecipazione avverrà tramite una selezione pubblica, condotta da un apposito comitato, composto dall'Ufficio dell'Inviata dell'ONU dei Giovani, Children and Youth constituency to United Nations Framework Convention on Climate Change (YOUNGO) e Italia (Ministero dell'Ambiente).
L'evento vedrà la partecipazione di massimo 400 giovani, nel rispetto di un'equa rappresentatività di genere, equilibrio geografico e inclusione sociale. Idealmente, saranno selezionati due giovani per ciascuno dei 197 Paesi parte dell'UNFCCC, o almeno 60 giovani di ciascuno dei cinque gruppi regionali riconosciuti dalle Nazioni Unite.
I criteri di selezione previsti premieranno il comprovato attivismo del giovane sui temi del cambiamento climatico e dello sviluppo sostenibile, dimostrabile attraverso un impegno diretto se non addirittura con la guida di un programma o iniziativa sul tema.
In particolare, attraverso la compilazione di un questionario, i candidati dovranno dimostrare tra le altre cose di avere: pensiero strategico, leadership e motivazione, dimestichezza dei temi legati al cambiamento climatico.
Costituiscono criteri desiderabili per i candidati la conoscenza del processo dell'UNFCCC e le precedenti esperienze nel campo dei negoziati multilaterali sul clima, compresa la competenza nella redazione di proposte e documenti tecnici e/o politici.

Materiali e approfondimenti:
Programma Youth4Climate Live
- Formulario per la candidatura

 


794