Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Cooperazione scientifica

 

Cooperazione scientifica

L'Addetto scientifico presso le sedi diplomatiche all'estero ha il compito di promuovere e favorire la cooperazione internazionale nel settore della ricerca scientifica e tecnologica, sostenendo in particolar modo la collaborazione tra università, enti scientifici e tra imprese italiane e straniere che operano in settori di tecnologia avanzata.

L'Addetto scientifico svolge una serie di attività fra cui:

• Promozione del sistema scientifico e tecnologico italiano e dell'industria high tech italiana;
• Realizzazione di manifestazioni promozionali in campo scientifico e tecnologico;
• Informazioni sul sistema scientifico e sulla politica della scienza attuata dal Paese di accreditamento;
• Diffusione all'estero di informazioni relative al sistema scientifico italiano con riferimento ad università istituti, enti, laboratori e altre organizzazioni di ricerca e relativi programmi e progetti;
• Promozione di scambi tra ricercatori italiani e del paese di accreditamento, con l'obiettivo di incrementare la cooperazione bilaterale e multilaterale.
Nello svolgimento di tali attività l'Addetto scientifico opera in coordinamento con l'Istituto Italiano di Cultura, le rappresentanze di imprese e le istituzioni italiane competenti in materia di scienza e tecnologia.

Addetto Scientifico: Dr. Matteo Pardo
Tel.: +49 30 25440-157
Fax: +49 30 25440-130
e-mail: matteo.pardo@esteri.it

Link utili
- Per l’inserimento in Germania, compresa la ricerca di lavoro: www.make-it-in-germany.com/en
- Portale per la ricerca: www.research-in-germany.de
- Per borse di studio si può consultare anche il sito del Servizio Tedesco per lo Scambio Accademico (DAAD – Deutscher Akademischer Austauschdienst): www.daad.de/deutschland/stipendium/en. Il DAAD ha anche un ufficio a Roma: www.daad.it/it/.
- Anche il CNR offre borse per la mobilità breve: www.cnr.it/sitocnr/IlCNR/Attivita/Attivitainternazionali/Mobilita_file/Shorttermmobility.html. 
- Per lo studio in Germania: www.study-in.de/en/
- Dal 1° aprile 2014 è in vigore in Germania la “legge sul riconoscimento dei titoli di studio” che stabilisce il diritto di ognuno a vedere riconosciuta la propria qualificazione in 3 mesi. Si consulti: www.anerkennung-in-deutschland.de/html/it/index.php.
- Informazioni per medici che intendano esercitare in Germania: www.bundesaerztekammer.de/weitere-sprachen/english/work-training/work-and-training-in-germany/physicians-who-completed-their-basic-medical-training-in-the-eu-eea-or-switzerland/
- Il portale MAECI-MIUR Innovitalia: www.researchitaly.it/innovitalia
-
Aggiornamenti automatici su scienza e tecnologia tramite RSS
- Opportunità studio e lavoro per italiani


29