Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_berlino

Scienza e tecnologia in Germania

 

Scienza e tecnologia in Germania

La Germania investe in Ricerca e Sviluppo (R&S) in maniera consistente, riconoscendone il ruolo di traino economico. Nel 2015 gli investimenti hanno raggiunto il traguardo del 3% del PIL, pari a 90 miliardi di euro, che rappresentano il 30% dei fondi per R&S dell’Unione Europea. Il 60% di questi fondi sono spesi nelle tre regioni Baden-Württemberg, Baviera e Nord-Reno Vestfalia.

Gli investimenti in istruzione e ricerca assommavano nel 2015 a 275,8 miliardi, pari a 9,1% del PIL, percentuale costante dal 2012 (il target rimane il 10%).

L’investimento previsto dal governo federale (Bund) in R&S nel 2017 è di 17,2 miliardi di euro, il 90% in più rispetto al 2005 (ultimo anno del governo Schröder). Di questi 10 sono amministrati dal Ministero Federale per l’Istruzione e la Ricerca (BMBF) e 3,5 dal Ministero Federale dell’Economia (BMWi).

Ulteriori dati e scomposizioni (dati 2015):

1. Con circa 2/3 degli investimenti (59 miliardi) in R&S a carico dell’industria, la Germania è seconda solo al 77% del Giappone, e davanti a USA (61%), Francia (55%), Gran Bretagna (46%) e Italia (45%).

2. La maggioranza relativa dei 59 miliardi di euro in R&S investiti dalle industrie è dell’industria automobilistica, con 22 miliardi.

3. I fondi pubblici sono divisi fra governo federale, con 11,9 miliardi, e regioni (Laender), con 10,1. I fondi regionali sono indirizzati in gran parte (86%) alla ricerca universitaria.

4. I settori maggiormente finanziati da fondi federali sono (target 2017): ricerca medica (circa 2,4 miliardi), aviazione-spazio (1,7 miliardi), clima-ambiente-sostenibilità (1,4 miliardi), energia (1,4 miliardi).

5. Circa 640.000 posti di lavoro (FTE, “full time equivalent”) in R&S nel 2014 (+ 100.000 dal 2007 al 2014), di cui circa il 60% “accademici” (=con titolo di educazione terziario). Dei 640.000 FTE, circa 405.00 sono nel privato, 135.000 nelle università e 100.000 negli enti di ricerca .

Aggiornamento dicembre 2017, a cura dell’addetto scientifico dell’Ambasciata italiana a Berlino. I dati relativi alla spesa del governo federale sono stimati al 2017 (consolidati 2016), gli altri - dei governi regionali (Laender) e dell'industria - al 2015.

 


121