Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Anagrafe

 

Anagrafe

Informazioni generali sul sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

 

ISCRIZIONE ALL'ANAGRAFE DEI RESIDENTI ALL'ESTERO (A.I.R.E.)

L’iscrizione all’AIRE è obbligatoria per i cittadini italiani residenti all’estero (sono esenti dall’obbligo di iscrizione AIRE le persone che si recano all’estero per un periodo di tempo inferiore all’anno; i lavoratori stagionali; i dipendenti dello Stato in servizio diplomatico e consolare).

La dichiarazione di trasferimento di residenza all’estero deve essere resa dall’interessato all’Ufficio consolare competente entro 90 giorni dalla data dell’espatrio.
È tuttavia possibile regolarizzare la propria posizione anche in seguito.

I connazionali già iscritti nello schedario consolare di Berlino devono inoltre tempestivamente comunicare eventuali cambi di indirizzo.

L’aggiornamento delle informazioni riguardanti i cittadini residenti all’estero, oltre ad essere un obbligo di legge, è necessaria per poter fruire dei servizi consolari (ad es. rilascio di documenti d’identità, di dichiarazioni, ecc.), votare nella Circoscrizione estero, ricevere le comunicazioni delle Autorità italiane.

Conseguenze dell’iscrizione all’AIRE sono la cancellazione dal Servizio Sanitario Nazionale e il trasferimento della competenza in materia di copertura sanitaria alle autorità sanitarie locali.

I proprietari di case o di altri immobili in Italia iscritti all’AIRE possono chiedere agli enti competenti, in base alle regolamentazioni da essi stabilite, riduzioni o agevolazioni per utenze e tributi (per esempio: fornitura di energia elettrica o acqua, tassa rifiuti urbani, imposta comunale sulla casa di proprietà, ecc.).


MODALITÀ DI ISCRIZIONE ALL’AIRE

L’iscrizione all’AIRE tramite la Cancelleria consolare di Berlino (competente per i cittadini italiani residenti nel Länder di Berlino, Brandeburgo, Sassonia, Sassonia-Anhalt e Turingia) va richiesta utilizzando il portale dei servizi consolari online chiamato Fast It.
Per utilizzare il portale Fast It è necessario avere un indirizzo di posta elettronica.
Previa registrazione al portale “Fast It” l'utente può accedere alla sezione “Anagrafe Consolare e Aire” e selezionare la funzionalità “Richiedere l'iscrizione all'Anagrafe degli Italiani all'Estero”.
Dovrà poi compilare i campi previsti che lo guidano a una corretta e completa formulazione dell'istanza, che può essere firmata digitalmente oppure stampata, firmata e caricata sul portale.
È importante inserire i propri dati e l’indirizzo in modo corretto e completo.

Vanno inoltre caricate sul portale:
- copia del documento d’identità (almeno delle pagine contenenti il numero del documento, le generalità, la firma del titolare) di tutte le persone che si iscrivono
- copia dell’ultima iscrizione anagrafica presso il Comune tedesco (Anmeldebestätigung oppure Meldebescheinigung con data non anteriore a tre mesi) relativa all’intero nucleo familiare, o di altra documentazione di data recente che comprovi la residenza stabile nella Circoscrizione Consolare (per esempio: contratto di affitto; fattura di un’utenza domestica, ecc.).
L'operatore consolare trova dunque i dati della richiesta già caricati sul portale consolare e, controllata la documentazione prodotta, trasmette l'istanza al Comune di competenza.

L’iscrizione decorre dalla data di inserimento della domanda sul Fast It.
La notifica dell’avvenuta iscrizione spetta al Comune italiano che avverte direttamente il cittadino all’estero.

Tramite il portale Fast It è possibile anche verificare la propria scheda anagrafica.

In via eccezionale e fornendone la motivazione, l'iscrizione all'AIRE può essere chiesta inviando la documentazione via posta elettronica o per posta ordinaria.

CAMBIO DI INDIRIZZO

La comunicazione del cambiamento dell'indirizzo della propria residenza in Germania, all'interno della circoscrizione, va fatta utilizzando il portale dei servizi consolari online chiamato Fast It (in lingua italiana).

Per ulteriori informazioni, vedere il paragrafo “Modalità di iscrizione all'AIRE di Berlino”.


TRASFERIMENTO

Per comunicare il trasferimento da una circoscrizione consolare (ad esempio da Londra, Colonia, Parigi, Kuala Lumpur) verso quella di Berlino e viceversa, occorre utilizzare il portale Fast It (in lingua italiana).

Per ulteriori informazioni, vedere il paragrafo “Modalità di iscrizione all'AIRE di Berlino”.

Si consiglia comunque di contattare il Consolato di destinazione e di effettuare il cambio di circoscrizione entro i 90 giorni dall’emigrazione.

RIMPATRIO

Per rimpatrio si intende il rientro definitivo di un singolo o di un nucleo familiare in Italia.
Attualmente la richiesta di rimpatrio non può essere inoltrata tramite il portale Fast It.

Per effettuare la richiesta di rimpatrio, occorre inviare (via posta elettronica o per posta ordinaria) la seguente documentazione:
- modulo di variazione (dichiarazione di rimpatrio) compilato in ogni sua parte e firmato.
- una copia di un documento d’identità del dichiarante.
- un certificato di cancellazione anagrafica tedesca (Abmeldung) riportante i dati di ogni individuo che rimpatria.
L’Ufficio consolare trasmetterà via posta elettronica certificata la cancellazione dall’Anagrafe consolare al Comune AIRE.

Si ricorda che il Consolato non concede sussidi o altre somme di denaro per il rimpatrio.

Tutti i connazionali, anche coloro che sono già iscritti in anagrafe consolare, sono invitati a registrarsi nel portale Fast It.


69