Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Carta d'identità

 

Carta d'identità

Informazioni generali sul sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

La carta d'identità è un documento di riconoscimento valido per l’espatrio negli Stati membri dell'Unione Europea e in altri Stati aderenti all'accordo di Schengen (ad es. Islanda, Norvegia e Svizzera), nonché in Stati in cui vigono appositi accordi bilaterali con l'Italia (ad es. Albania, Bosnia ed Erzegovina, Macedonia e Serbia).

Gli uffici consolari possono rilasciare la carta d’identità ai cittadini italiani residenti nella circoscrizione di competenza, regolarmente iscritti all’AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero). I nominativi dei richiedenti devono altresì essere presenti nella banca dati dell’AIRE, elaborata ed aggiornata periodicamente dal Ministero dell’Interno in collaborazione con gli Uffici AIRE dei comuni italiani. Ciò comporta che dopo la prima iscrizione all’Anagrafe, i cittadini dovranno attendere all’incirca due mesi prima di potere richiedere la carta d’identità.

Attualmente gli uffici consolari possono rilasciare solo le carte d'identità in formato cartaceo. In futuro è previsto il rilascio della carta di identità elettronica anche favore dei cittadini italiani residenti all'estero (in base a quanto disposto dal D.M. del 23 dicembre 2015, relativo alle modalità tecniche di emissione della nuova CIE, ovvero della Carta d'identità elettronica). Al momento, tuttavia, non sono ancora note le tempistiche di tale operazione; le carte d'identità cartacee e le CIE di vecchio modello già emesse e quelle emesse prima della completa operatività del sistema di rilascio delle nuove carte d'identità elettroniche rimangono comunque valide fino alla loro scadenza. Per ulteriori dettagli in merito è possibile consultare il relativo sito internet (http://www.cartaidentita.interno.gov.it), contenente informazioni approfondite sulle caratteristiche tecniche del nuovo documento e le tempistiche della sua introduzione.

Avviso difficoltà PostIdent


Validità e costi della carta d'identità

Il Ministero dell’Interno, con la Circolare n. 15 del 26/05/2011, ha disposto che la carta d’identità può essere rilasciata a tutti i cittadini italiani, indipendentemente dalla loro età.
Analogamente a quanto previsto per i passaporti, la validità temporale è di 3 anni fino al compimento dei tre anni di età del titolare, di 5 anni fino al raggiungimento della maggiore età del titolare, di 10 anni dai diciotto anni di età del titolare.

Il costo del rilascio della carta d'identità cartacea è di 5,61 €, da pagare in contanti allo sportello al momento della richiesta, o, se la richiesta avviene per posta o per e-mail (ci_ambberl@esteri.it), al momento del ritiro. In caso di duplicato, cioè in caso di stampa di una nuova carta d'identità prima di 6 mesi dalla scadenza della precedente carta d'identità (a motivo di furto, smarrimento o deterioramento), il costo è di 10,77 €.


DOCUMENTI NECESSARI PER LA DOMANDA - MAGGIORENNI

1) Il modulo di richiesta compilato e firmato dall’interessato;
2) quattro fotografie biometriche identiche, recenti, formato 45x35 mm;
3) la precedente carta d’identità (se ne è in possesso), oppure un altro documento personale valido;
4) in caso di furto o smarrimento: denuncia o dichiarazione di furto o smarrimento;
5) se il richiedente ha figli minori, anche in caso di separazione o di divorzio: atto di assenso compilato e firmato dall'altro genitore; l'atto di assenso deve essere accompagnato da una copia del documento d’identità dell’altro genitore.


DOCUMENTI NECESSARI PER LA DOMANDA - MINORI

1) Il modulo di richiesta compilato e firmato dai genitori o comunque dai titolari della responsabilità genitoriale;
2) quattro fotografie biometriche, identiche, recenti, formato 45x35 mm;
3) fotocopia di documento di identità del minore (se questi dispone già di un documento);
4) fotocopia dei documenti di identità dei genitori.


Emissione e ritiro della carta d'identità

L’iter di emissione della carta d’identità prevede la concessione dell’autorizzazione (nulla osta) da parte del Comune d’iscrizione AIRE. Dopo avere ottenuto tale autorizzazione, l’Ufficio Consolare procederà alla stampa del documento e alla convocazione dell’interessato che dovrà presentarsi personalmente per il ritiro del documento, per firmare alla presenza dell’addetto consolare sia la nuova
carta sia il cartellino di ricevuta. Dai dodici anni di età, anche i minori sono tenuti a ritirare personalmente la nuova carta d’identità, poiché, come per il passaporto, la legge prevede l’apposizione della firma sul documento.

Dopo la stampa, le carte di identità saranno conservate per il periodo di un anno, a decorrere dal momento in cui l'avvenuta emissione del documento è stata comunicata al richiedente telefonicamente o per iscritto, anche via mail. Allo scadere del periodo di giacenza di un anno, le carte di identità non ritirate saranno distrutte così come da disposizione del Ministero dell’Interno. Per ottenere una nuova carta d'identità, i titolari dovranno dunque fare una nuova richiesta e ripresentare tutta la documentazione e pagare l'importo previsto per la duplicazione della carta (10,77 €).

 


354