Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Elezione dei comitati degli italiani all'estero (COM.IT.ES.) 2021

Data:

09/07/2021


Elezione dei comitati degli italiani all'estero (COM.IT.ES.) 2021

Aggiornato al 14/09/2021

È indetta per venerdì 3 dicembre 2021 nella circoscrizione consolare di Berlino l’elezione dei componenti del Comitato degli Italiani all’Estero di Berlino. Tale data corrisponde all’ultimo giorno utile per far pervenire alla Cancelleria consolare la busta contenente la propria scheda elettorale votata. Per partecipare al voto occorre iscriversi nell’elenco degli elettori del proprio consolato di riferimento facendo pervenire apposita domanda entro e non oltre il 3 novembre 2021. 
Tutti i nostri connazionali all'estero sono chiamati a votare per questo importante evento (articolo 14, comma 3, del decreto-legge n. 162 del 30 dicembre 2019, convertito in legge n. 118 del 28 febbraio 2020).

Cosa sono i Com.It.Es. e cosa fanno?
I Comitati degli italiani all’estero (Com.It.Es.) sono organi di rappresentanza della collettività italiana nei rapporti con le rappresentanze diplomatico-consolari, operano per l’integrazione della comunità italiana residente nel Paese straniero in cui si trovano e svolgono diverse attività di sostegno ai connazionali (seminari, incontri e conferenze, corsi di lingua, di formazione e di aggiornamento professionale, iniziative culturali di promozione della cultura italiana e di scambio, ricreative o sportive, etc.).

Da chi sono eletti?
Sono eletti direttamente dai connazionali residenti all'estero in ciascuna circoscrizione consolare ove risiedono almeno tremila connazionali.

Chi ne fa parte?
Sono composti da 12 o da 18 membri, eletti in circoscrizioni consolari rispettivamente sotto o sopra la soglia dei 100.000 connazionali residenti AIRE, e restano in carica 5 anni.

Quanti sono?
Nel mondo sono presenti 108 Com. It. Es., di cui 50 in Europa, 44 nelle Americhe, 7 in Asia e Oceania, 4 nell’area medio-orientale e 3 in Africa sub-sahariana. Una presenza importante, per rappresentare e promuovere gli interessi della comunità italiana nel mondo.

Chi può votare?
A questo importante appuntamento elettorale potranno partecipare i cittadini italiani: maggiori di 18 anni; residenti nella circoscrizione consolare; che hanno fatto domanda di iscrizione all’AIRE (anagrafe degli italiani residenti all’estero) nella circoscrizione consolare in data anteriore al 3 giugno 2021; che hanno fatto domanda di iscrizione nell’elenco elettorale per le elezioni dei Comites entro il 3 novembre 2021.

Verifica la tua scheda anagrafica su FASTIT. E’ semplice, rapido e gratuito!

Come si vota?
Il voto si svolge per corrispondenza, ma – a differenza delle elezioni politiche e dei referendum – il plico elettorale viene spedito SOLTANTO agli elettori che abbiano presentato espressa richiesta di iscrizione nell’elenco elettorale per le elezioni dei Comites ENTRO E NON OLTRE IL 3 NOVEMBRE 2021.

(I connazionali che debbono effettuare l’aggiornamento del proprio indirizzo di residenza dovranno provvedere utilizzando il portale Fast It)

I cittadini italiani residenti all’estero e iscritti AIRE possono iscriversi sin da ora nell’elenco elettorale per le elezioni dei Comites del proprio Consolato attraverso il portale dei servizi consolari Fast It, selezionando la funzione dedicata alle elezioni: “Domanda di iscrizione nell’elenco elettorale per le elezioni dei Comites”.

In alternativa il cittadino potrà far pervenire il modulo cartaceo per l’iscrizione nell’elenco elettorale per le elezioni dei Comites in uno dei seguenti modi:
1. consegnandolo, debitamente compilato, firmato e corredato di copia del documento di identità, presso la Cancelleria Consolare durante gli orari di apertura al pubblico (lunedì e venerdì 08:30 - 12:30; martedì 08:30 - 10:30 mercoledì e giovedì 13:00 - 17:00)
2. inviandolo per posta cartacea insieme a fotocopia di un documento di identità comprensivo della firma del titolare all’Ambasciata d’Italia a Berlino, Hiroshimastr.1, 10785 Berlin;
3. inviandolo per posta elettronica (mail ordinaria o PEC), insieme a copia del documento d’identità, comprensivo della firma del titolare all’indirizzo: berlino.elettorale@esteri.it

SPERIMENTAZIONE DEL VOTO IN VIA DIGITALE:
Questa Ambasciata partecipa alla sperimentazione del voto in via digitale.
Tutti gli elettori che richiederanno l’iscrizione nell’elenco degli elettori per le elezioni dei Comites per il tramite del portale Fast it oltre a ricevere il plico elettorale al proprio domicilio saranno automaticamente abilitati alla piattaforma di voto elettronico. Tuttavia per poter partecipare alla sperimentazione del voto in via digitale, al momento dell’accesso alla piattaforma per esprimere il voto l’elettore dovra’ essere in possesso delle credenziali Spid di primo livello (sistema pubblico identita’ digitale, www.spid.gov.it) per assicurare la sua identificazione univoca.

Il voto espresso in modalità digitale ha valore esclusivamente sperimentale e non sarà conteggiato in sede di scrutinio. Pertanto gli elettori che partecipano alla sperimentazione dovranno votare anche per corrispondenza. Il voto per corrispondenza sarà infatti l’unico giuridicamente valido.

Chi può essere eletto?
Sono eleggibili i cittadini italiani residenti nella circoscrizione consolare e iscritti all’AIRE e candidati in una delle liste presentate, purché iscritti nell’elenco aggiornato degli elettori della stessa circoscrizione, e che siano in possesso dei requisiti per essere candidati alle consultazioni elettorali amministrative (art. 5 Legge n. 459/2011; vedere anche l’art. 6 D.P.R. n. 395/2003 e l’art. 8 Legge n. 286/2003).

La candidatura è ammessa soltanto in una circoscrizione e per una sola lista.

I candidati devono essere in possesso dei requisiti previsti dall’art. 55 (Elettorato passivo) comma 1 del D. Lgs. n. 267/2000.

Per ulteriori approfondimenti sulla eleggibilità a membri del Comites consultare il foglio informativo.

Come si presentano le liste dei candidati e quali sono i moduli compilare?
Le liste sono formate da un numero di candidati almeno pari al numero dei membri del Comitato da eleggere (i membri del Comitato di Berlino sono 12) e non superiore a 16.
La presentazione di ciascuna lista dovrà essere sottoscritta da un numero di elettori non inferiore a cinquanta, come previsto dal decreto-legge 17 agosto 2021 , n. 117.
Le liste sono presentate nelle ore d’ufficio della Cancelleria Consolare dell’Ambasciata d’Italia a Berlino, all’Ufficio elettorale, dal ventesimo al trentesimo giorno successivo all’indizione (ossia da giovedì 23 settembre a domenica 3 ottobre 2021), previo appuntamento (da richiedere via mail a: consolare.berlino@esteri.it ).
Le liste, ciascuna munita del proprio contrassegno, sono presentate da uno dei candidati o da un sottoscrittore. Il presentatore della lista dichiara il proprio domicilio ai fini delle successive notificazioni.
Ogni lista di candidati (ognuno con cognome, nome, luogo e data di nascita, nonché numero progressivo attribuito dal presentatore di lista) deve essere corredata della prescritta documentazione:

1. n. ..... dichiarazioni di accettazione di candidatura, firmate ed autenticate;
2. designazione di un rappresentante effettivo e di uno supplente per il Comitato Elettorale Circoscrizionale (CEC);
3. certificati individuali e/o collettivi che attestano l’iscrizione dei sottoscrittori nelle liste elettorali per le elezioni del Comites di Berlino;
4. certificati che attestano l’iscrizione dei candidati nelle liste elettorali per le elezioni del Comites di Berlino;
5. n. …. atti separati di raccolta delle firme.

A seguito dell’emanazione del Decreto Legge n. 117/2021, e limitatamente alla elezioni dei Comites 2021, le firme dei sottoscrittori a corredo delle dichiarazioni di presentazione delle liste dei candidati sono esenti da autenticazione, se accompagnate da copia non autenticata di un valido documento di identità o di riconoscimento, italiano o tedesco. I sottoscrittori pertanto non saranno soggetti all'obbligo di far autenticare la propria firma presso i consolati.
Invece le firme dei presentatori di lista sono autenticate dal funzionario consolare, in considerazione del fatto che la legge prevede che il presentatore della lista si rechi all'Ufficio consolare per consegnare la propria dichiarazione.
Le sottoscrizioni delle accettazioni delle candidature sono egualmente soggette ad autentica.
INFORMAZIONI PIÙ DETTAGLIATE SUI REQUISITI DEI CANDIDATI E SULLA PRESENTAZIONE DELLE LISTE SONO DISPONIBILI QUI.

Si riportano di seguito i modelli necessari per la presentazione delle liste dei candidati:
- Modello di dichiarazione di presentazione di lista dei candidati Atto Principale
- Modello di dichiarazione di presentazione di lista dei candidati Atto Separato
- Modello di accettazione di candidatura
- Informativa sul trattamento dei dati personali
- Modello per la designazione del rappresentante di lista effettivo e di quello supplente nel CEC

 

VIDEO INFORMATIVI
- Cosa sono i Com. It. Es.
- Modalità di partecipazione alle elezioni
- Com.It.Es.: dove sono nel mondo
- Partecipazione alle attività dei Com.It.Es.
- Attività dei Com.It.Es.
- Modalità per ricevere il plico elettorale

Visita il sito della #Farnesina per maggiori informazioni sui Com.It.Es.
www.esteri.it/mae/it/servizi/italiani-all-estero/organismirappresentativi/comites.html

Ascolta la puntata del Podcast del Ministero, #VociFarnesina in cui è stata raccontata la realtà dei Comitati degli italiani all’estero attraverso le testimonianze di: Giovanni Maria De Vita, Capo dell’Ufficio I della Direzione Generale per gli Italiani all’Estero della #Farnesina; Elisabetta Ghisini, presidente del Comites di San Francisco; Mariangela Stagnitti, presidente Comites Queensland e Marilena Rossi, presidente Comites Dortmund: 

www.spreaker.com/user/italymfa/20210224-comites-reti-rosa


839