Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Celebrazioni pubbliche del 70° anniversario della strage di Treuenbrietzen

La sera del 21 aprile 1945, l´arrivo di truppe sovietiche e la fuga dei guardiani comportó l´apertura dei Campi di Lavoro della zona di Treuenbrietzen,  cittadina situata a 70 chilometri a sud ovest di Berlino, destinati ai prigionieri di guerra ed ai lavoratori forzati di diverse nazionalitá, impiegati nelle aziende Kopp & Co e Dr. Kroeber & Sohn.
Il 23 aprile peró, dopo che le truppe sovietiche proseguirono la loro avanzata, un reparto militare tedesco separó gli internati militari italiani dal resto dei prigionieri e li trucidó in una cava nei pressi della localitá di Weinbergen.  Delle 127 vittime accertate, 111 poterono essere identificate.


Domenica 26 aprile 2015 a partire dalle ore 10:30 avranno luogo, in concomitanza con la festa della Liberazione del 25 aprile ed organizzate dall´Ambasciata d´Italia a Berlino in collaborazione con il Comune di Treuenbrietzen, le commemorazioni del 70° anniversario. 



Punto di incontro: Rathausplatz Treuenbrietzen (Brandeburgo)