Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Partecipazione dell’Ambasciatore Varricchio alla cerimonia di conferimento del 29° Premio ENIT in occasione della Fiera del Libro di Francoforte (18 ottobre 2023)

Premio ENIT_3

L’Ambasciatore Armando Varricchio ha partecipato alla cerimonia di conferimento del 29° Premio ENIT, svoltasi ieri in occasione della Fiera Internazionale del Libro di Francoforte, alla presenza del Capo del Dipartimento per gli affari europei e internazionali presso la Cancelleria di Stato all’Assia, Ute Stettner. Il premio mediatico, assegnato dall’Ente Nazionale Italiano per il Turismo (ENIT), è stato attribuito alle sei migliori pubblicazioni di viaggio in lingua tedesca riguardanti l’Italia, scelte tra un totale di ottanta candidature.

“L’Ambasciata è lieta di sostenere il Premio ENIT nell’ottica di promuovere l’Italia come destinazione turistica nel nostro più importante mercato e per rafforzare i legami di amicizia e di conoscenza reciproca. I premiati, con i loro affascinanti racconti e immagini, gettano sguardi nuovi sui nostri territori, dischiudendo percorsi di esplorazione inediti anche per profondi conoscitori dell’Italia, come lo sono i turisti tedeschi. La varietà e la qualità delle loro pubblicazioni e produzioni denotano distintamente il profondo apprezzamento che si riscontra in Germania per il nostro Paese e per la nostra cultura, che presenteremo in forme ancora più variegate e approfondite durante il 2024, grazie a un’azione di promozione che l’Ambasciata organizzerà con tutta la rete in Germania” così l’Ambasciatore Varricchio.

I premiati di quest’edizione sono: Robert Fischer, autore di “Unterwegs in Südtirol und den Dolomiten”, nella categoria Guida turistica; Patricia Engelhorn, con “Apulien – Italiens Stiefelabsatz – Luxus-Farmen, unverbaute Landschaften, schicke Beachclubs und gute Küche” nella categoria Travel Feature Print; Krischan Dietmaier, con “Ligurien – Dolce Vita an der italienischen Riviera” nella categoria trasmissioni televisive; Flora Roenneberg, autrice di “Rom – Gentrifizierung im Monti-Viertel Bari” nella categoria programmi radiofonici; e Elena Proksch, con “Mestre – eine moderne Stadt mit historischem Charme” nella categoria Blog di viaggio, premio assegnato dal pubblico. Inoltre, la giuria ha deciso di assegnare un premio speciale a Beatrix Schell, per il suo libro all’insegna dei viaggi culinari, “Italia al gusto”.

Oltre alla Global Managing Director ENIT, Maria Elena Rossi, e alla Direttrice ENIT in Germania, Antonella Rossi, hanno partecipato alla cerimonia di premiazione, in rappresentanza del “Sistema Italia”, anche il Commissario Straordinario del Governo, Mauro Mazza, il Direttore Generale per la Diplomazia pubblica e culturale della Farnesina, Min. Plen. Alessandro De Pedys, il Capo dell’Ufficio responsabile presso il MAECI per la promozione della lingua e dell’editoria italiane, Simona Battiloro, il Console Generale d’Italia a Francoforte, Massimo Darchini, la Direttrice Generale per le Biblioteche e il diritto d’autore del Ministero della Cultura, Paola Passarelli, il Presidente di AIE, Innocenzo Cipolletta, e il Direttore dell’Ufficio ICE di Berlino, Francesco Alfonsi.