Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Evento in Ambasciata in occasione della Conferenza “Europe 2024”, alla presenza dell’ex Vice Cancelliere e Ministro degli Affari Esteri Joschka Fischer (19.03.2024)

EUROPE24-Reception_PHD_1311_web

In occasione della Conferenza “Europe 2024”, tenuta a Berlino dal 19 al 20 marzo, l’Ambasciata ha ospitato un evento in collaborazione con le testate tedesche Die Zeit, Handelsblatt, Tagesspiegel e WirtschaftsWoche.
L’evento ha avuto luogo nell’ambito della Conferenza “Europe 2024”, luogo di confronto e dialogo in cui esperti, leader e professionisti di vari settori riflettono sul futuro dell’Europa alla luce delle crisi e delle sfide attuali. In particolare, la Conferenza si interroga su come l’Europa possa emergere più forte dalle sfide economiche, ambientali e sociali che si trova a dover fronteggiare.

Sono intervenuti in apertura l’Ambasciatore Armando Varricchio e Rainer Esser, CEO di Die Zeit. Successivamente si è svolta un’intervista dell’ex Vice Cancelliere e Ministro degli Affari Esteri Joschka Fischer, con la giornalista di ZEIT ONLINE Rieke Havertz sul tema “Europe at the crossroad: developing a security architecture for a new geopolitical framework”.
La serata ha visto la partecipazione di numerosi rappresentanti istituzionali, esponenti dei media, di imprese tedesche e multinazionali, di associazioni ed enti di ricerca.

Nel suo indirizzo di saluto, l’Ambasciatore Armando Varricchio ha sottolineato l’importanza della cooperazione tra Italia e Germania con l’obiettivo di un’Europa sempre più forte e unita. “L’Europa deve aumentare la sua ambizione. Una sfida che sarà ampiamente affrontata dalla Presidenza italiana del G7 quest’anno, già avviata qui in Germania il mese scorso con la prima riunione dei Ministri degli Esteri a margine della Conferenza sulla Sicurezza di Monaco.” L’Ambasciatore ha concluso definendo le elezioni europee di quest’anno un’occasione per ribadire i valori fondamentali della pace, della democrazia e dello stato di diritto.

 

Foto: © DIE ZEIT/Phil Dera