Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Partecipazione del Sottosegretario Tripodi all’inaugurazione del Foro bilaterale “German-Italian Young Leaders Dialogue – Spinelli Forum” (20.11.2023)

Foto di famiglia dello Spinelli Forum

Il Sottosegretario Maria Tripodi ha aperto a Berlino, insieme a Anna Luehrmann, Ministro di stato tedesco per l’Europa e il Clima, la terza edizione del Foro bilaterale “German-Italian Young Leaders Dialogue – Spinelli Forum”. L’iniziativa, realizzata congiuntamente dai Ministeri degli Affari Esteri italiano e tedesco con il sostegno dei think-tanks “Institut für Europäische Politik” (IEP) e Istituto per gli Studi di Politica Internazionale (ISPI), mira a creare un foro di dialogo per giovani “leader” italiani e tedeschi.

Nel suo intervento, il Sottosegretario ha sottolineato come in questa delicata congiuntura internazionale, sia indispensabile che la UE e i suoi Stati membri dimostrino lungimiranza, coesione e pragmatismo. “Le sfide da affrontare sono tante” ha detto Tripodi, facendo riferimento, oltre alla crisi a Gaza e in Ucraina anche ai temi della migrazione e della transizione energetica. “A fronte di sfide così delicate, Germania e Italia sanno di aver bisogno di un dialogo più strutturato, che coinvolga le varie articolazioni dello Stato, del settore privato e della società civile” – ha sottolineato il Sottosegretario.

A margine del Foro, il Sottosegretario Tripodi ha avuto un proficuo incontro con il Ministro Luehrmann, incentrato sulla cooperazione tra i due paesi in ambito politico ed economico e sulle priorità della presidenza italiana del G7.

In occasione dello Spinelli Forum 2023, l’Ambasciatore Varricchio ha ospitato in serata un ricevimento, preceduto dall’Artificial Intelligence Policy Slam. Sei alumni dello Spinelli Forum si confronteranno in una gara di retorica, con una serie di presentazioni sul tema dell’intelligenza artificiale, moderata dalla giornalista tedesca, Madita Lege.

Foto: © Dario-Jacopo Laganà