Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Passaporto

 

Passaporto

Informazioni generali sul sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

Costo e validità del passaporto
Il passaporto è un documento di riconoscimento e di viaggio valido, salvo casi particolari, per tutto il mondo. Un passaporto in scadenza non può essere rinnovato, cioè non può esserne prolungata la validità temporale: occorre procedere al rilascio di un nuovo passaporto, che avrà necessariamente un numero di libretto diverso.

Il costo del passaporto ordinario elettronico (passaporto biometrico) è di 116 €, da pagare in contanti al momento della richiesta presso la Cancelleria consolare o, se la richiesta avviene per posta o per e-mail (passaporti.berlino@esteri.it), al momento del completamento della pratica, cioè al momento dell’acquisizione dei dati biometrici e della stampa del documento.
Il prezzo sopraindicato comprende il costo del libretto (42,50 €) e il contributo amministrativo per il rilascio (73,50 €); con l’introduzione di tale contributo amministrativo, nel luglio 2014 (Legge 89/2014), sono state abolite le marche da bollo annuali previste in precedenza per l’utilizzo del passaporto al di fuori dell’Unione Europea.

La validità temporale del passaporto rilasciato agli adulti è di 10 anni; la validità temporale dei passaporti rilasciati ai minori è differenziata: 3 anni di validità per i minori da zero a tre anni; 5 anni per i minori da tre a diciotto anni.

N.B. Dal 26 giugno 2012 tutti i minori che viaggiano devono essere muniti di documento di viaggio individuale. Pertanto i minori devono essere in possesso del proprio passaporto oppure, qualora gli Stati attraversati ne riconoscano la validità, della carta d’identità valida per l’espatrio.

Modalità di richiesta del passaporto
Presso la Cancelleria consolare dell’Ambasciata di Berlino il passaporto può essere richiesto personalmente durante gli orari di sportello, per e-mail o per posta ordinaria. Si noti che non è possibile fissare appuntamenti con l’ufficio passaporti.
Affinché la pratica possa essere avviata, occorre anzitutto che sia verificata la correttezza della situazione anagrafica del richiedente (iscrizione AIRE con indirizzo aggiornato, registrazione atto di nascita, correttezza e completezza della situazione familiare). Tale verifica viene effettuata dall’ufficio demografico della Cancelleria consolare, che prevederà anche a indicare quali aspetti debbano essere corretti o aggiornati e secondo quali modalità.

Per la richiesta del passaporto direttamente in Cancelleria consolare, nel caso di un richiedente maggiorenne, occorre presentarsi con i seguenti documenti:
   1. il passaporto attuale oppure, se il richiedente è sprovvisto del passaporto, la carta d'identità (i documenti originali saranno restituiti al titolare); oppure, se del caso, la denuncia di smarrimento o furto rilasciata dalle competenti autorità di polizia;
   2. 1 fotografia biometrica recente formato tessera 3,5 x 4,5 cm su sfondo bianco. E' possibile fare le fotografie per il passaporto presso la Cancelleria consolare al prezzo di 6 €;
   3. se il richiedente ha figli minorenni, dovrà fornire l'atto di assenso firmato dall'altro genitore nonché un documento di identità del medesimo, anche in copia, per il confronto della firma (nel caso in cui l’altro genitore non sia cittadino dell’Unione Europea, occorre che la firma sia legalizzata da un ufficio pubblico o da un notaio, o semplicemente che sia apposta in presenza degli operatori dell’ufficio passaporti);

Per la richiesta del passaporto di un minore direttamente in Cancelleria consolare occorre presentare i seguenti documenti:
   1. il passaporto attuale del minore o, se il minore è sprovvisto del passaporto, la carta d’identità; qualora si tratti del primo documento in assoluto, ovviamente non si presenterà documento alcuno;
   2. i documenti di identità di entrambi i genitori;
   3. 1 fotografia biometrica recente formato tessera 3,5 x 4,5 cm su sfondo bianco; nel caso di bambini molto piccoli si consiglia di fare le fotografie presso un fotografo professionista;
   4. se non è possibile ad entrambi i genitori di presentarsi personalmente per la richiesta, occorre presentare l’apposito modulo di domanda di passaporto per minori, scaricabile dalla sezione “modulistica “ di questo sito, firmato da entrambi i genitori o comunque da chi esercita la responsabilità genitoriale;
   5. il minore dovrà essere presente personalmente almeno una volta, preferibilmente al momento di presentazione della domanda di rilascio.

Di norma il passaporto viene poi stampato nel giro di qualche settimana (la tempistica dipende da vari fattori e può variare in base alla quantità di pratiche che l’ufficio deve sbrigare) e, in seguito a relativa comunicazione da parte dell’ufficio passaporti, dovrà essere ritirato personalmente dal richiedente o - nel caso dei minori - da uno dei due genitori. In casi particolari, a fronte di situazioni di particolare urgenza o comunque eccezionali, si potranno concordare con l’ufficio tempistiche differenti.

Per la richiesta del passaporto anticipata per posta o per e-mail, si dovrà inviare copia dei seguenti documenti (in copia cartacea se l’invio avviene per posta o in scansione formato PDF ben leggibile se l’invio avviene per e-mail; tutti i moduli sono scaricabili dalla sezione “modulistica” di questo sito; si noti che le e-mail non dovranno essere di dimensioni superiori ai 6 MB, altrimenti verranno rifiutate dal sistema):

   A) Richiesta per maggiorenni: 1. il modulo di richiesta compilato in tutte le sue parti e firmato dal richiedente; 2. le pagine salienti del passaporto, in modo da vedere foto, dati personali, firma e autorità rilasciate - qualora il richiedente non disponga del passaporto, la carta d’identità; 3. se il richiedente ha figli minorenni, l'atto di assenso firmato dall'altro genitore nonché un documento di identità del medesimo, per il confronto della firma (nel caso in cui l’altro genitore non sia cittadino dell’Unione Europea, occorre che la firma sia legalizzata da un ufficio pubblico o da un notaio, o che venga apposta in presenza degli operatori dell’ufficio passaporti, eventualmente al momento del completamento della pratica).
   B) Richiesta per minorenni: 1. il modulo di richiesta di rilascio passaporto per minorenni compilato in tutte le sue parti e firmato da entrambi i genitori o comunque da chi esercita la responsabilità genitoriale; 2. (se disponibile) la pagine salienti del passaporto del minore, in modo da vedere foto, dati personali, autorità rilasciante e nomi dei genitori; in alternativa, la carta d’identità del minore; qualora si tratti del primo documento in assoluto, ovviamente non si invierà alcuna copia; 3. i documenti di identità di entrambi i genitori.

L’ufficio passaporti, dopo aver istruito la pratica sulla base della richiesta ricevuta per posta o per e-mail, prenderà contatto con il richiedente per indicare le modalità e le tempistiche per il completamento della pratica o, se del caso, per eventuali chiarimenti. L’acquisizione dei dati biometrici del titolare e il pagamento del passaporto avverranno contestualmente con il completamento della pratica e il rilascio del documento. Si sottolinea che, anche nel caso della richiesta per posta o per e-mail, per il completamento della pratica è assolutamente necessaria la presenza del titolare del passaporto presso la Cancelleria consolare dell’Ambasciata di Berlino.

N.B.: Si ricorda che per vivere in Germania e viaggiare negli Stati dell'Unione Europea, nonché altri Stati che hanno stipulato appositi accordi con l’Italia (tra cui ad es. la Svizzera) è sufficiente la carta d'identità valida per l'espatrio.

 


356